Manutentori
Cittadini
DUREZZA DELL'ACQUA IMPORTANTISSIMI CHIARIMENTI
19/06/2014
DUREZZA DELL'ACQUA
IMPORTANTISSIMI CHIARIMENTI

IMPIANTI DI Pfoc < 350kW

Gli impianti termici di Pfoc < 350kW  a partire dal 25/06/2009 DEVONO essere dotati di sistemi di trattamento dell’acqua secondo lo schema seguente.

SOLO RISCALDAMENTO, durezza acqua ≥ 25°f:

a) Per gli impianti con Pfoc da 0kW a 100 kW è previsto soltanto il CONDIZIONAMENTO CHIMICO (esempio un dosatore di polifosfati)
 (si precisa che con il condizionamento chimico si evita il deposito delle incrostazioni ma non varia la durezza ed i valori pur rimanendo maggiori di 25°f, saranno ritenuti a norma);
 
b) Per gli impianti con Pfoc da 100kW a 350 kW è previsto l’ADDOLCIMENTO (solo con l’addolcimento la durezza diminuisce).
 

RISCALDAMENTO e (o solo) produzione di ACQUA CALDA SANITARIA, durezza ≥ 15°f:

a) Per gli impianti con Pfoc da 0kW a 100 kW  è previsto CONDIZIONAMENTO CHIMICO e FILTRAZIONE;
 
b) Per gli impianti con Pfoc da 100kW a 350 kW è previsto ADDOLCIMENTO e FILTRAZIONE.
 

IMPIANTI DI Pfoc ≥ 350kW

Per gli impianti installati a partire dal 1/08/1994 con Pfoc ≥ 350kW si devono seguire le indicazioni della UNI 8065:1989, come previsto dall’art.5 c.6 del DPR 412/93.

Quindi sono richiesti:

a) se SOLO PRODUZIONE ACS fare obbligatoriamente filtrazione:
a.1) se impianti con durezza  < 25°f: condizionamento chimico o trattamento di addolcimento;
a.2) se impianti con durezza ≥ 25°f: trattamento di addolcimento  e se necessario anche il condizionamento chimico.
 
b) se PRODUZIONE ACS e  (o solo) RISCALDAMENTO fare obbligatoriamente filtrazione:
b.1) se impianti con durezza  < 15°f: condizionamento chimico;
b.2) se impianti  con durezza  ≥ 15°f: condizionamento chimico e e addolcimento.